I carabinieri di Nola, in provincia di Napoli, hanno arrestato un uomo di 24 anni, accusato di violenza sessuale aggravata su una bimba di tre anni.

Le indagini sono scaturite in seguito a una confidenza raccolta dopo l'intervento di una pattuglia e hanno consentito di delineare un grave e univoco quadro indiziario a carico dell'uomo, ritenuto responsabile di abusi commessi nel gennaio del 2018.

Stando agli investigatori, gli abusi si sarebbero verificati soltanto una volta: l'uomo avrebbe incontrato la piccola casualmente, all'interno di un'abitazione. Trovandosi da solo con lei nella stessa stanza, ne avrebbe abusato.

Qualcuno, però, si è accorto di quanto stava accadendo e ha segnalato il tutto ai carabinieri. Il 24enne non ha legami di parentela con la bimba.