La creatività dei siciliani trova nella cucina una delle sue massime espressioni. Partendo da alcune delle preparazioni di base, sono state elaborate tantissime varianti sul tema.

Oggi abbiamo pensato di dedicarci a un amatissimo dolce: le Sfince di San Giuseppe, che si consumano il 19 marzo. Queste sono farcite con una morbida e gustosa crema di ricotta (cliccate qui per la ricetta).

Alternative alle Sfince di San Giuseppe

  1. Sfinci alla Nicosiana. Ingredienti: 1/2 kg di farina; 1/2 l d’acqua; 40 g di strutto; 40 g di zucchero; 12 uova; crema gialla; miele; zucchero a velo; cannella; mezzo litro d’olio. Procedimento: fate bollire l’acqua con lo strutto e lo zucchero. Versate la farina e mescolate. Spegnete il fuoco e lavorate la pasta fino a quando non diventa tiepida. Unite, una alla volta, le uova. Friggete a cucchiaiate, in olio bollente. Al centro di ogni sfincia mettete della crema, passate nel miele e spolverizzate con zucchero e cannella.
  2. Sfinci dei poveri. Ingredienti: 250 g di farina; 250 g di patate lessate e tritate; 300 g di latte; lievito di birra; zucchero; cannella. Procedimento: impastate gli ingredienti e fate riposare l’impasto per circa 1 ora. Versatelo a cucchiaiate in abbondante olio caldo. Servite le palline calle e spolverizzate con zucchero e cannella.
  3. Sfinci di San Martino. Ingredienti: 1 kg di patate lesse e passate a setaccio; 500 g di farina di grano duro; 2 uova; 1 bustina di lievito di birra; 100 g di zucchero; buccia grattugiata di un limone; cannella; miele; olio. Procedimento: impastate gli ingredienti con un po’ d’acqua tiepida e fate riposare per un’ora. Friggete la pastella a cucchiaiate in olio bollente. Passate le sfinci nel miele diluito con acqua di gelsomini.
  4. Sfinci di patate e uova. Ingredienti: 1 kg di farina; 250 g di zucchero; 4 uova; 750 g di patate passate; lievito di birra; zucchero; cannella; olio. Procedimento: impastate tutti gli ingredienti, ottenendo una pasta morbida. Fate lievitare e friggete il composto a cucchiaiate in abbondante olio bollente. Spolverizzate con zucchero e cannella.
  5. Sfince di prescia. Clicca qui per la ricetta.