Azienda di Bronte cerca personale: “Non troviamo raccoglitori di pistacchio”

Economia&Lavoro 13 Settembre 2019

Cercasi raccoglitori di Pistacchio di Bronte. La richiesta arriva da due imprenditori, Nino Marino e Vincenzo Longhitano, che cercano personale, ma non lo trovano. In questo periodo dell’anno c’è bisogno di manodopera per la raccolta del pistacchio, ma anche per la produzione dolciaria in vista del Natale.

L’azienda, Vincent Delicacies, è una dei maggiori produttori, presente in 30 Paesi in tutto il mondo. Si occupa di selezione e sgusciatura in loco dei pistacchi e ha anche un grande laboratorio. Nei momenti più impegnativi di produzione e raccolta, impiega circa 270 persone: un centinaio impiegati nella raccolta, 70 in laboratorio e un centinaio stabili in azienda.

Il prodotto è venduto unicamente al dettaglio specializzato (boutique, gastronomie e piccoli punti vendita). Il prezzo, a seconda delle annate e delle caratteristiche, va dai 30 ai 50 euro al chilo. La produzione totale si attesta intorno ai 16-18mila chili ogni due anni, a cui si aggiungono le produzioni di diversi conferitori limitrofi, sempre nel brontese.

“Al momento, abbiamo in azienda 270 persone: un centinaio impiegate nella raccolta, 70 in laboratorio e un centinaio stabili in azienda, ma avremo bisogno almeno di 150 raccoglitori e 150 donne in laboratorio, per sopperire ai turni di produzione. Siamo attivi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7″, dicono gli imprenditori, lanciando un appello.