Come fare i calamari ripieni alla siciliana.

  • Un grande classico della cucina della nostra Isola, un delizioso secondo di pesce.
  • Preparare in casa i calamari imbottiti è davvero semplice.
  • Vi bastano pochi ingredienti (ma buoni!) per un risultato eccezionale. Cuciniamo insieme!

Quando si pensa alle migliori ricette siciliane, il pensiero corre subito verso primi piatti succulenti e delizie a base di carne e di pesce, per non parlare dei dolci. Insomma: la cucina siciliana è tutta eccellente, diciamolo! Tra i piatti più amati, vi sono anche i secondi di pesce, che uniscono tradizione e semplicità. Oggi vogliamo proporvi la ricetta dei calamari ripieni, perché si tratta di un classico senza tempo. Il risultato finale è molto scenografico e può sembrano difficile prepararli: di fatto, il procedimento non è molto complesso e basta seguire i passaggi con attenzione per portare in tavola una pietanza eccezionale. Vediamo insieme come si preparano.

Ricetta calamari ripieni

Ingredienti

  • 2 calamari grandi
  • 4 cucchiai abbondanti di pangrattato
  • 2 cucchiai abbondanti di caciocavallo grattugiato
  • 1 cucchiaio di uva passa e pinoli
  • 500 g di pomodori pelati
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

  1.  Per fare i calamari ripieni alla siciliana, dovete anzitutto pulire bene i calamari.Tenete da parte i tentacoli e tagliateli a pezzetti.
  2. Preparate un soffritto con metà cipolla tritata e 3 cucchiai di olio.
  3. Aggiungete i tentacoli a pezzetti e fateli saltare per qualche minuto.
  4. Unite il pangrattato e fate tostare, continuando a mescolare.
  5. Togliete dal fuoco e aggiungete il formaggio grattugiato, l’uvetta e i pinoli.
  6. Salate e pepate, quindi unite tre cucchiai di pomodori pelati, ridotti in polpa fine.
  7. Amalgamate bene.
  8. A questo punto, potete riempire i calamari, pressando bene il composto.
  9. Chiudete i calamari, aiutandovi con uno stuzzicadenti.
  10. Prendete un tegame abbastanza capiente, quindi tritate la cipolla rimasta e l’aglio e soffriggeteli con l’olio e i rimanenti pomodori pelati, sempre ridotti in polpa fine.
  11. Aggiustate di sale e pepe, quindi unite i calamari.
  12. Coprite con il coperchio e fate cuocere per circa 20 minuti, rigirando di tanto in tanto.
  13. I calamari devono diventare teneri.
  14. Fate intiepidire e tagliate a fette.

Buon appetito!

Foto

Articoli correlati