I carciofi alla Villanella – cioè in umido, con patate –  sono una tipica ricetta povera della cucina siciliana, in particolare del Palermitano. I carciofi che si producono in provincia di Palermo sono deliziosi: molto famosi sono quelli della zona di Cerda, tra Termini Imerese e Cefalù.

Sono un ottimo contorno o piatto unico, salutare e gustoso. Vediamo insieme come si cucinano.

Ricetta Carciofi alla Villanella

Ingredienti

  • 8 carciofi
  • 5 cucchiai di pangrattato
  • 80 g di olio extravergine d’oliva
  • 5 cucchiai di caciocavallo
  • 4 cucchiai di passolina e pinoli
  • 4 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 kg di patate

Procedimento

  1. Mondare i carciofi, togliere le foglie esterne e tagliare le spine, tagliare i gambi e togliere la parte esterna, dura
  2. Mettere, i cuori e i pezzetti di gambo , così ottenuti, in una ciotola con acqua e mezzo limone spremuto
  3. Preparare il ripieno con pangrattato, formaggio, prezzemolo, passolina e pinoli, aglio tritato finissimo , d’oliva e amalgamare bene
  4. Scolare i carciofi e allargare le foglie e aggiungere, dentro il cuore, pochissimo sale
  5. Riempire i cuori con il composto
  6. Adagiare i carciofi in una casseruola con il ripieno verso l’alto
  7. Aggiungere mezzo bicchiere d’acqua sul fondo della casseruola, 3 cucchiai d’olio d’oliva e 1 cucchiaino di sale
  8. Sbucciare le patate , tagliarle a tocchetti e condirle con un pizzico di sale
  9. Adagiare le patate sopra i carciofi
  10. Cuocere a fuoco basso con il coperchio, controllando l’acqua sul fondo e, se necessario, aggiungerne dell’altra
  11. Cuocere per 15 minuti e comunque sino a che potrete pungerli con i rebbi della forchetta e saranno teneri
  12. Servire caldi

Buon appetito!

Ricetta e foto di Mimma Morana

Articoli correlati