CATANIA – Cerca in tutti i modi di far andare via delle inquiline da un appartamento perché vorrebbe che a occuparlo fosse la suocera. Per questo, per oltre un anno, le avrebbe disturbate con rumori molesti compreso suonare la chitarra elettrica anche di notte.

È accaduto a Catania, dove alla fine le due donne hanno denunciato l’inquilino del piano superiore. Il suono di una chitarra elettrica è stato persino vantato dal persecutore sui social in tono di sfottò e disprezzo per il disturbo arrecato alle vicine che erano costrette a subire volontari rumori molesti.

I poliziotti hanno cominciato a indagare, avvalendosi di diverse testimonianze che hanno asseverato il racconto delle due vittime. L'uomo è stato denunciato.