Di fronte alle ciambelle fritte è impossibile resistere. Questa delizia del palato è molto apprezzata in Sicilia. La si trova nei bar e nei panifici, ma è anche uno dei cibi venduti dagli ambulanti in alcune spiagge dell’isola (come ad esempio la spiaggia di Mondello, a Palermo).

All’interno sono soffici, mentre all’esterno hanno quella deliziosa croccantezza data dallo zucchero e dalla frittura. Vediamo insieme la ricetta per farle in casa.

Ricetta Ciambelle Siciliane

Ingredienti

  • 300 g di farina manitoba
  • 700 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 140 g di margarina
  • Scorza grattugiata di limone
  • 50 g di lievito di birra fresco
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • 1 pizzico di sale
  • 400 ml di acqua
  • 1 uovo

Procedimento

  1. Mettere nell’impastatrice la farina, lo zucchero, il sale, il burro sciolto, la scorza di limone e il lievito (sciolto nell’acqua tiepida).
  2. Impastare tutti gli ingredienti (se non si ha l’impastatrice si può tranquillamente fare a mano.
  3. L’impasto deve risultare un po’ molle, quindi non preoccupatevi per la consistenza.
  4. Fare lievitare per 30 minuti in un luogo caldo.
  5. Stendere la pasta alta 1 cm e tagliare a cerchi con un bicchiere. Per creare le ciambelline, usare un cerchio più piccolo per bucare il centro.
  6. Appoggiare su un panno asciutto e pulito e stendere sopra con un dito un po’ d’olio.
  7. Coprire con un altro panno e lasciar lievitare per un’ora circa.
  8. Friggere in abbondante olio bollente.
  9. Passate le ciambelle nello zucchero semolato, quando sono ancora calde.

Buon appetito!

Ricetta e Foto