Università di Palermo tra i mega-atenei d’Italia.

  • Il verdetto della Classifica delle Università Italiane del Censis.
  • Il capoluogo siciliano entra tra i mega-atenei, cioè quelli con oltre 40mila iscritti.
  • Un balzo avanti che lo porta al settimo in Italia, primo al Sud.

Balzo in avanti dell’Università di Palermo, che conquista un posto nell’Olimpo degli atenei d’Italia. È quanto emerge dall’annuale Classifica delle Università Italiane del Censis. Tra i mega-atenei statali, quelli con oltre 40mila iscritti, si confermano nelle prime due posizioni Bologna e Padova (con punteggi, rispettivamente di 91,8 e 88,7). Seguono La Sapienza di Roma (85,5), e le università di Firenze (85,0), Pisa (84,8) e Torino (82,8). Settima posizione per Palermo (82,7), una new entry: è passata, infatti, dai grandi ai mega-atenei, superando la Statale di Milano (81,8), Bari (79,5) e l’Università di Napoli Federico II (73,5).

Classifica delle Università Italiane, Unipa prima del sud Italia

Partendo da questo risultato, l’Università di Palermo ha annunciato l’offerta formativa e le novità dell’anno accademico che inizierà a breve. Ci saranno 16 nuovi corsi, di cui 3 in dad e inglese. Verranno potenziate le sedi decentrate della Sicilia occidentale, come Trapani e Agrigento. Saranno in totale 160 i corsi offerti dall’ateneo del capoluogo, grazie alle new entry. Tra questi ci sono Management Engineering, International Relations & Trade, Electronics & Telecommunication Engineering, i primi tre corsi inglese e a distanza. Da quest’anno, inoltre, partiranno Medicina e chirurgia a indirizzo tecnologico, Propagazione e gestione vivaistica in ambiente mediterraneo e poi Studi Globali, Architettura per il Progetto Sostenibile dell’Esistente, Biologia della Conservazione, scienze e tecnlogie agroingegneristiche e forestali, Ingegneria dei Sistemi Ciber-Fisici per l’industria e Religioni e culture, un corso inter-ateneo con la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia.

Soddisfazione nelle parole del rettore di Unipa, Fabrizio Micari, in merito al risultato della Classifica delle Università Italiane. «Le recentissime valutazioni della Classifica Censis delle Università Italiane edizione 2021/2022 costituiscono per noi un motivo di grande orgoglio e soddisfazione – ha detto -. Il settimo posto tra i mega Atenei italiani, prima tra le Università del Sud, sopra l’Università di Milano e ad un decimo di punto dall’Università di Torino, rappresenta un risultato eccellente. Si conferma in primo luogo il ruolo di mega Ateneo». Photo by Green Chameleon on Unsplash.

Articoli correlati