I concerti in streaming dal Duomo della cittadina normanna.

  • Due concerti di Natale al Duomo di Monreale porteranno un messaggio di pace e speranza a tutto il mondo.
  • Saranno a porte chiuse e in diretta streaming, portando nel mondo le immagini della Cattedrale.
  • Appuntamento venerdì 18 e sabato 19 dicembre, alle 20

Parte da una delle cittadine più belle e conosciute della Sicilia il messaggio di speranza per le festività natalizie. Al Duomo di Monreale, prezioso tempio arabo-normanno patrimonio dell’Umanità Unesco, si terranno due concerti di Natale a porte chiuse, che verranno trasmessi. Sarà così possibile ammirare le immagini degli splendidi mosaici che ricoprono le pareti del Duomo di Monreale insieme alla musica proposta dal Teatro Massimo di Palermo. «I due concerti in programma – spiega l’assessore dei Beni culturali e dell’identità siciliana, Alberto Samonà- vogliono essere il segnale di speranza e pace che parte dalla Sicilia in un momento di difficoltà che unisce il mondo in un’unica grande tensione. Il Duomo di Monreale, con gli splendidi mosaici bizantini e il Cristo Pantocratore benedicente, è un luogo simbolico universalmente riconosciuto che parla, attraverso la bellezza sacra, al mondo intero. La musica, attraverso l’ascolto, apre alla scoperta del mistero. Duomo di Monreale e Teatro Massimo di Palermo, riconosciuto Tempio della musica, sono a livello simbolico, due grandissimi punti di riferimento della cultura siciliana a cui abbiamo affidato il nostro messaggio di auguri».

Come vedere i concerti

Per assistere ai concerti occorre sintonizzarsi: 1) sulla rete televisiva Trm Tele Radio del Mediterraneo 2) sulla webTv del Teatro Massimo (www.teatromassimo.it), 3) sulla pagina Fb dell’assessorato dei Beni culturali e dell’identità siciliana (cliccando qui).

Concerti di Natale a Monreale: il programma

  • Venerdì 18 alle 20 dalla navata centrale del Duomo, l’esibizione dell’Orchestra e del Coro del Teatro Massimo diretti dal Maestro Ciro Visco. Verranno proposti alcuni dei più grandi classici del vasto repertorio natalizio: da Adeste Fideles e Stille Nacht a White Christmas, all’Hallelujah di Georg Friedrich Händel. Il concerto vedrà la partecipazione, come solista, della giovane soprana palermitana, Federica Guida, entrata da poco a far parte dell’Ensemble di solisti della Staatsoper di Vienna e fresca di debutto al Teatro alla Scala di Milano.
  • Altri giovani talenti saranno i protagonisti del Concerto di sabato 19 dicembre dove, sempre alle 20 si esibirà la Massimo Youth Orchestra diretta dal Maestro Michele De Luca. La formazione giovanile del Teatro Massimo, che vede come solisti Denise De Luca e Simone Carollo al violino e Giuseppe D’Amato al violoncello, proporrà un programma con grandi composizioni barocche come il Concerto grosso per la notte di Natale di Arcangelo Corelli, la Suite per orchestra n. 3 di Bach e il Concerto per trombone alto e orchestra di Georg Christoph Wagenseil, dove Michele De Luca sarà anche il solista. Dopo l’Intermezzo del compositore palermitano Simone Piraino, in programma l’esecuzione di altri brani natalizi con A Christmas Festival di Leroy Anderson.

Articoli correlati