Si aggirava sulla spiagga della riserva alla foce del fiume Platani in moto, tra lo stupore dei bagnanti, ma il suo passaggio non è passato inosservato. La vicenda è stata segnalata dall'associazione ambientalista MareAmico Agrigento, che ha denunciato quanto accaduto ai carabinieri. Adesso, dopo gli accertamenti del caso, i militari hanno individuato il centauro, un 23enne riberese che avrebbe ammesso la propria responsabilità ed è stato sanzionato.

Il 23enne, come documentato in un video, era entrato nel bosco, percorrendo la riserva, guardando il fiume Platani e dirigendosi sul sentiero che porta a Eraclea Minoa, il tutto tra decine di bagnanti.