bevande sedative per abusare di minori

Dava bevande sedative per abusare di minori di età compresa tra i 12 e i 17 anni. Con questa accusa ieri è stato arrestato l'ex parroco dii Villamar, in Sardegna, don Pascal Manca che, secondo gli inquirenti, avrebbe utilizzato questa tecnica per oltre due anni. 

Bevande sedative per abusare di minori

In particolare sono tre gli episodi contestati al prete. Il primo risale a due anni fa quando, dopo aver disciolto dei sedativi in una bevanda, avrebbe palpeggiato due ragazzini al di sotto dei 14 anni. In un'altra occasione avrebbe invece toccato la pancia e le parti intime di un sedicenne. Infine il sacerdote è accusato di aver anche inviato foto pornografiche ai ragazzini. 

Le indagini

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Cagliari Liliana Ledda, sono partite dopo un esposto, datato agosto 2013, che un cittadino di Villamar ha inviato, in cui Don Pascal veniva accusato di circondarsi di minori che sarebbero stati accompagnati nella sua abitazione dove, una volta sedati, si consumavano ripetutamente i suddetti scandali. Secondo l'esposto, inoltre, i fatti sarebbero avvenuti sia a Villamar, sia quando era sacerdote a Mandas. Un'accusa pesante che ha portato la procura di Cagliari ad effettuare i giusti controlli, sentendo i ragazzini presunte vittime del parroco che, messi alle strette, hanno tutti confermato ogni cosa. Per cui dopo due anni, è finalmente scattato l'arresto del prete.