In provincia di Salerno, in Campania, una 49enne è morta soffocata mentre mangiava un grappolo d’uva. La donna si trovava in casa con la madre e, dopo pranzo, ha cominciato a mangiare un grappolo d’uva.

Improvvisamente un chicco le si è incastrato in gola. La madre ha tentato di aiutarla ma in pochi minuti la 49enne ha cominciato ad avere problemi respiratori. Anche l’intervento di un vicino che aveva frequentato un corso di primo soccorso non ha sortito effetti.

Sul posto è giunta in pochi minuti un’ambulanza del 118 ma entrando in casa i sanitari hanno trovato la donna priva di sensi. Inutili i tentativi di rianimarla, per la donna non c’era più nulla da fare.