FRANTUMATO….. ovvero un  dolce con crema di ricotta e "scorze di cannoli".
 

Questo  dolce me lo hanno “raccontato”.
Mi ha colpito la semplicità e la sicura riuscita, oltre che gli ingredienti estremamente saporiti, e quindi ho provato a riprodurlo, interpretandolo. 
Io l’ho chiamato: DOLCE FRANTUMATO ALLA RICOTTA” ….. probabilmente, con il nuovo lessico gastronomico si potrebbe definire: ”CANNOLO SCOMPOSTO”. 
La dose è per 4 persone, ovviamente si può moltiplicare , secondo le necessità. 
Comunque il risultato è ottimo e  consiglio questa preparazione anche alle meno esperte, in quanto non richiede l’uso del forno, ma solo ingredienti freschi di prima qualità come la ricotta fresca 
Si tratta di un dolce al cucchiaio a base di crema di ricotta fresca "alleggerita" da pari quantità di panna montata. 
Con l'aggiunta di cioccolato fondente , "tritato a coltello" e le "scorce dei cannoli" frantumate, la crema raggiunge un perfetto equilibrio di consistenze. La sofficità della crema e la croccantezza dei pezzetti di cannoli insieme alle scaglie di cioccolata si fondono amabilmente regalando , all'assaggio, un tripudio di sapori e profumi. Facilissimo e FURBO, questo dolce può essere preparato in anticipo .  
Le "scorce" dei cannoli potrete acquistarle già pronte oppure prepararle con la mia ricetta che trovate quì

 

 

 

Ingredienti: per 3 persone
250 gr. Ricotta di pecora freschissima  "A.Fioriglio"
200 gr. Panna fresca 
4 scorze di cannoli  
150 gr. Zucchero a velo  
1 bustina di vaniglia 
50 gr. cioccolato  fondente  
10 ciliegie rosse e verdi candite  
50 gr. Scorze d’arancia candita  HOME MADE   la ricetta la trovate  QUI'
 
Procedimento:
– – Setacciare la ricotta nel passapomodoro
– – Mescolarla con 70 gr. di zucchero a velo
– – Aggiungere la vaniglia, mettere da parte
– – Montare la panna fresca con lo zucchero rimanente e aggiungerla, con molta delicatezza, alla crema di ricotta e alle scaglie di cioccolata.
– 
    PRIMA DI SERVIRE,
   Aggiungere le scorze frantumate, mescolare delicatamente.
   Comporre la crema su un piatto da portata
–  Guarnire con le ciliegie candite e le scorzette d’arancia.