La polizia di Catania ha arrestato cinque persone, ritenute facenti parte di una banda dedita ai furti in villa: sono tutti accusati a vario titolo e in concorso tra di loro di furto pluriaggravato (furto in villa), ricettazione e art.707  c.p. per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.Il gruppo utilizzava una tecnica ormai consolidata: individuava l'obiettivo da colpire in base all’orario, alla zona, alla presenza di persone nei pressi e alla possibilità di essere controllati da forze dell’ordine.

Solitamente sceglievano zone isolate, comunque non centrali o poco abitate. Le indagini sono partite alla fine del mese di marzo, dopo un furto in una villa della zona di Guardia Mangano, nel corso della quale alcuni individui, travisati da passamontagna, erano entrati in una villa, portando via un ingente bottino (orologi di pregio, giubbotti di marca e gioielli).

PER VEDERE LE FOTO DEGLI ARRESTATI, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

gallery