I carabinieri di Sant'Agata di Militello, in collaborazione con i colleghi di Foggia, hanno arrestato due persone per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento e allo sfruttamento della prostituzione: si tratta di Mario Abbadessa, 34 anni, finito in carcere, e di Daniele Galano, 38 anni, ai domiciliari. I militari hanno scoperto una struttura dedita allo sfruttamento e al favoreggiamento della prostituzione: i capi dell'organizzazione avevano registrato come associazioni culturali senza scopo di lucro alcune attività commerciali, destinate a essere adibite a night club, nei quali costringevano ragazze a prostituirsi, con intimidazioni e minacce.

Gli indagati gestivano, sotto la copertura di un'associazione deniminata "Lady Hairon", un vero e proprio locale notturno, al cui interno venivano consumati rapporti sessuali a pagamento tra le ragazze e i clienti. Le donne venivano registrate formalmente come socie dell’associazione privata, di fatto erano vere e proprie lavoratrici retribuite con importo fisso giornaliero e, in base agli accordi raggiunti, con quota a percentuale sulle prestazioni extra, consistenti dal semplice intrattenimento del cliente con consumazione di bevande ai servizi sessuali richiesti, che i gestori concordavano con i clienti.

Gli arrestati potevano anche procurare sostanze stupefacienti a chi ne facesse richiesta, dietro il pagamento di un surplus sul servizio offerto. Dalle indagini sono anche emersi episodi di crudeltà e violenza nei confronti di alcune ragazze, che erano sottoposto a controllo anche al di fuori degli orari di attività, con limitazioni della libertà personale, violenze fisiche e psicologiche, fino al sequestro dei documenti di riconoscimento per impedire la fuga.

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

gallery