AGRIGENTO – Otto nuovi arresti nella seconda parte dell'operazione antimafia Icaro, ad Agrigento. Le misure cautelari hanno colpito persone che sono ritenute, a vario titolo, responsabili di reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsioni, riciclaggio, danneggiamenti, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, rapina aggravata dall'uso delle armi, tentato omicidio e altro.

COLPO ALLA COSCA DI SANTA MARGHERITA BELICE

L'operazione rappresenta la seconda fase dell'operazione, eseguita il 2 dicembre scorso e condotta anche essa dalla Squadra Mobile di Palermo, diretta da Rodolfo Ruperti e dalla Squadra Mobile di Agrigento, diretta da Giovanni Minardi.

I nomi e le foto degli arrestati sono contenuti nella gallery: per sfogliarla, clicca sul pulsante in basso.
Fonte: Giornale di Sicilia