Una madre americana del West Virginia, Tiffany A Rivera, ha voluto utilizzare Facebook per lanciare un importante appello, che potrebbe salvare molte vite. Suo figlio di 10 anni ha rischiato di morire per un incidente in bici apparentemente banale e la donna ha condiviso la sua esperienza in modo da mettere in guardia i genitori. Qualche giorno dopo aver curato le escoriazioni al gomito e al ginocchio causate dall'urto, il ragazzino si è svegliato con un forte mal di testa, intontito e senza appetito. Quando ha iniziato a vomitare, la donna ha deciso di portarlo in ospedale e lì una Tac ha accertato che aveva un forte trauma cranico.

I medici hanno spiegato che il bambino doveva essere operato d'urgenza e che aveva il 50% delle probabilità di sopravvivenza. Dopo 3 ore di intervento, per fortuna, ce l'ha fatta: “Ci è stato detto da parte del chirurgo e altri medici che era un miracolo che fosse sopravvissuto quasi senza danni permanenti o disabilità”, ha raccontato Tiffany. Per sensibilizzare i genitori di tutto il mondo, la donna ha quindi raccontato cosa le è successo, pubblicando le foto del piccolo dopo l'operazione: “Per un bimbo, cadere dalla bici senza casco equivale a cadere da una moto, per questo bisogna sempre usare il casco”.

Per vedere le foto, cliccate sul pulsante in basso (Fonte foto: Daily Mail)