La polizia ha arrestato a Catania i titolari di un centro benessere, che devono rispondere dell'accusa di sfruttamento della prostituzione. Il 32enne Luca Giuseppe Randazzo e la 26enne Annalisa Santagati sono stati arrestati in flagranza, dopo che gli agenti hanno accertato che ai clienti veniva garantito un massaggio con prestazione sessuale finale.

Il costo era di 60 euro per 60 minuti, "tutto incluso". Se il cliente desiderava una seconda massaggiatrice, pagava un costo aggiuntivo di 40 euro. Gli agenti hanno identificato alcuni clienti che hanno confermato di aver ricevuto prestazioni sessuali. Uno di loro è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, poiché si è opposto al controllo della polizia.

All'interno del centro benessere c'erano quattro donne italiane che non hanno esibito alcun titolo in grado di attestare la loro professione di massaggiatrice. Sono stati inoltre accertati diversi reati in materia di salubrità e sicurezza sui luoghi di lavoro, violazioni di carattere amministrativo e illeciti in materia fiscale e previdenza.

gallery