I carabinieri hanno dato esecuzione a un'ordinaza cautelare, emessa dal gip di Palermo, nei confronti di 7 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione di assegni, alla truffa e al falso. Dalle indagini è emerso che l'organizzazione era ben strutturata ed aveva messo a segno diverse attività illecite, a Palermo e dintorni: dalla ricettazione di assegni di provenienza illecita, alla realizzazione di truffe mediante titoli "ballerini" con l'apertura da parte di soggetti prestanome, incensurati, di conti correnti privi dei necessari fondi a copertura delle emissioni.  L'operazione è stata denominata Postal Market.

PER CONOSCERE I NOMI DELLE PERSONE COINVOLTE E VEDERE LE FOTO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

gallery