Arrestate quattro persone a Catania: sono acccusate dei reati di porto abusivo di armi comuni da sparo, porto abusivo di armi da guerra, porto abusivo di armi clandestine e alterate, porto abusivo di munizionamento da guerra e comune da sparo, nonché della ricettazione delle suddette armi.

NOMI E FOTO DEGLI ARRESTATI NELLA GALLERY – CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

I poliziotti sono intervenuti per verificare la presenza di persone armate e con il volto travisato in via dell'Adamello, individuando così due persone che, alla vista della pattuglia, si sono date alla fuga. Entrambi sono stati bloccati poco dopo insieme ad altri due soggetti, anch'essi armati. I quattro sono stati disarmati e ammanettati, grazie anche all'ausilio di un'ulteriore voltante sopraggiunta sul posto.

Gli agenti hanno rinvenuto due borsono contenenti un vero e proprio arsenale composto da armi automatiche, fucili, pistole e numerose cartucce: una mitraglietta mod. M&P 15 Tony Sistem Component, con matricola abrasa; un fucile cal.12 marca “Benelli” con matricola abrasa; un fucile doppietta cal.16 con canne e calcio tagliate tipo “canne mozze”; una pistola mitragliatrice cal.7,65 riportante la scritta “Salve Blanc”; una pistola marca “Bruni” mod.92 modificata; 6 caricatori e oltre 1000 cartucce. Rinvenuti anche un giubbotto antiproiettile, una fondina e due telefoni cellulari. Il materiale è stato sequestrato e i quattro arrestati sono stati rinchiusi nella casa circondariale di Piazza Lanza in attesa della fissazione dell’udienza di convalida dinanzi al Gip.

PER VEDERE LE FOTO E CONOSCERE I NOMI DEGLI ARRESTATI, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

gallery