Avevano escogitato una tecnica molto particolare per rubare le PlayStation ed erano riusciti a portare a termine una serie di colpi al Conca D'Oro di Palermo ma, alla fine, la polizia è riuscita a beccarli. L'ultimo furto risale al 24 settembre: in quattro, di età compresa tra i 17 e i 34 anni, sono entrati in uno dei negozi del centro commerciale, dove sono rimasti alcuni minuti.

Sono stati notati subito dalla security e le guardie giurate li hanno tenuti d'occhio. Presto sono entrati in azione: uno dei quattro ha agguantato una PlayStation e l'ha portata sullo scaffale del reparto libri, mentre in due oltrepassavano le casse, attendendo all'uscita. Proprio a loro, attraverso un'uscita di sicurezza che serviva per bypassare le casse, sono state lanciate le consolle appena rubate

I quattro stavano per abbandonare il centro commerciale, ma sono stati fermati dal personale della security. Le guardie giurate hanno chiamato la polizia, ma due di loro sono riusciti a divincolarsi prima che arrivassero gli agenti. Gli altri due sono stati arrestati con l'accusa di rapina impropria e nei loro confronti è stata disposta la misura degli arresti domiciliari

Dopo qualche giorno, le indagini hanno consentito di individuare gli altri due complici, che erano fuggiti. Sono stati trovati in una casa del quartiere Zen e adesso anche loro dovranno rispondere dello stesso reato.