PALERMO – Week end di sangue a Palermo. Una maxi rissa si è trasformata in tragedia, con un morto e quattro feriti, di cui due gravi. L'episodio si è verificato nella zona di Cruillas (piazza Lampada della Fraternità). Roberto Frisco, 27 anni, ha perso la vita. I componenti di due famiglie rivali – Frisco e Lo Piccolo – si sono affrontati con calci, pugni, martelli e un coltello. Il 27enne è stato colpito all'addome dalla lama e il personale del 118, giunto sul posto, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sono rimasti feriti il padre della vittima, Giuseppe, di 54 anni, e il fratello Francesco, di 31 anni. Il 54enne è in prognosi riservata Gli altri due feriti appartengono alla famiglia Lo Piccolo: si tratta di Salvatore, 19 anni, e Nunzio, 23 anni. Le condizioni di quest'ultimo sono considerate gravi. Il terzo contendente della famiglia Lo Piccolo è il padre Giuseppe, 43 anni, rimasto illeso: era fuggito, ma è stato catturato.Secondo le prime ricostruzioni, la rissa sarebbe nata per futili motivi e al momento sono in corso le indagini. Le armi sono state sequestrate e i Lo Piccolo e i Frisco sono stati arrestati per rissa.

Soltanto poche ore prima un uomo di 68 anni, Vincenzo Barbagallo, è stato ucciso a Palermo con un colpo di pistola, per un diverbio su questioni condominiali.

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO