Controlli a tappeto a Terrasini, nel Palermitano. Sono stati sequestrati oltre 900 chili di prodotti ittici e alimentari: "Abbiamo riscontrato una serie di irregolarità che hanno fatto scattare il sequestro di prodotti il più delle volte non tracciabili o privi delle necessarie informazioni commerciali", rendono noto dalla guardia costiera. Sono finiti sotto la lente d'ingrandimento 150 tra pescherie, ristoranti e attività commerciali, inclusi supermercati e distributori.

Sequestrati circa 200 chili di prodotti ittici e 790 chili di prodotti alimentari scaduti, tra cui salumi. "In due casi – dicono dalla guardia costiera – è stato rilevato un cattivo stato di conservazione con relativo sequestro e denuncia del titolare dell’attività. Nelle attività di controllo sono stati elevati due verbali amministrativi con relativo sequestro di prodotto e attrezzature per la pesca illegale del riccio di mare. In totale sono stati effettuati 16 verbali amministrativi per un totale complessivo di 36.915 euro. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni, per garantire ai consumatori, l’acquisto di prodotti sani e di certa provenienza".

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

gallery