Ha chiamato una donna per un rapporto sessuale, lei gli ha mandato un'amica che lo ha addormentato e gli ha svaligiato la casa. La vittima è un pensionato di Castelbuno (Palermo): i carabinieri hanno arrestato Lidia Napoli, 40 anni, e Rosa Mazza, 34 anni, per rapina. La vicenda è stata riportata da BlogSicilia. L'ordinanza è stata firmata dal gip del Tribunale di Termini Imerese: secondo quanto ricostruito dai militari della compagnia di Cefalù, il 65enne aveva chiamato Rosa Mazza per invitarla a casa e avere con lei un rapporro sessuale.

La donna aveva detto di non poter andare e aveva quindi mandato un'amica, Lidia Napoli. Le due avrebbero pianificato la rapina: la quarantenne avrebbe prima avuto un rapporto sessuale con l'uomo, poi l'avrebbe addormentato. Avrebbe quindi trovato le chiavi della cassaforte, su indicazione di Rosa Mazza, portando via un orologio in oro, 3.500 euro in contanti, un fucile marca Carl Gustav Stads, una carabina Winchester, un fucile a pompa Wossberg Combo ed una pistola giocattolo. Poi sarebbe fuggita con l'auto dell'uomo e con il suo cellulare. Le due donne si trovano ai domiciliari. 

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO (FOTO: BLOGSICILIA)

gallery