I poliziotti del commissariato di Comiso hanno arrestato due persone, indagate quali autori di un furto messo a segno nella casa di due anziani coniugi a Pedalino. A scoprire i topi d'appartamento è stata la moglie che, rientrando a casa, ha trovato la porta bloccata dall'interno e ha sentito alcuni rumori.

Dal garage ha poi notato due persone che fuggivano, con un sacco di plastica nero. I ladri sono stati incastrati da un impianto di videosorveglianza, che ha persomesso di risalire alla loro identità: i due erano stati ripresi mentre passavano in auto dalla zona. Nelle loro abitazioni sono stati trovati numerosi oggetti, presumibilmente oggetto di furto, tra i quali c'erano monete antiche, orologi e monili. Sequestrati, inoltre 3.500 euro in contanti.

PER VEDERE LE FOTO DEGLI ARRESTATI, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

gallery