Sequestrata a Palermo una trattoria che si trova in via Antonello Da Messina. La polizia non ha fornito né il nome del titolare, né quello dell'attività commerciale in questione. Gli agenti hanno trovato all'interno alimenti in cattivo stato di conservazione e assenza di licenze obbligatorie per legge: per questi motivi per l'uomo, un 44enne palermitano, è scattata una denuncia.

La polizia ha constatato la violazione delle norme igienico-sanitarie per elementari: tramezzini conditi e pronti per essere venduti accanto a una calcolatrice, mazzi di carte da gioco a pochi centimetri da un bidone contenente rifiuti. Alle spalle del fabbricato c'erano inoltre gabbiette con pappagallini, tartarughe marine e un criceto. Dentro un'altra stanza c'erano altre confezione con bibite e dolciumi vari, nonché gabbie per uccelli con dentro numerosi canarini e quattro cardellini. I cardellini, quanto animali protetti, sono stati seqeustrati. 

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

gallery