Volevano rubare all'interno di un'abitazione rurale di Contrada Cicirello, ad Acate, ma a "rovinare" i loro piani ci hanno pensato alcune pattuglie di carabinieri della locale stazione, impegnate in un servizio di prevenzione e contrasto dei reati predatori. I militari hanno notato un movimento sospetto nei pressi di una villetta di campagna, che in questo periodo non è abitata, oltre alla presenza di un furgone carico di materiale.

Non è stato difficile comprendere che tre uomini stavano cercando di portare via suppellettili e grate in ferro: sono stati arrestati in flagranza di reato. I tre sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni e dovranno rispondere di tentato furto in abitazione aggravato in concorso. 

PER VEDERE LE FOTO DEGLI ARRESTATI, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

gallery