Tredici persone sono state condannate dal Gup di Palermo per traffico di stupefacenti. Gli imputati erano stati arrestati all'inizio del 2017 per traffico di droga dalla Calabria alla Sicilia. La cocaina veniva tagliata all'interno di un garage e immessa soprattutto a Palermo, nel mercato di Ballarò. Secondo gli inquirenti, i gruppi in azione erano due: uno aveva base al Capo e trafficava con la Campania, mentre l'altro acquistava la droga in Calabria. La clientela era eterogenea e includeva professionisti, ma non solo.

PER VEDERE NOMI E FOTO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO (Foto: PalermoToday)

gallery