È stato individuato e arrestato in Germania il quinto rapinatore della banda responsabile di una brutale rapina in villa a Ribera (Agrigento). Il furto è stato messo a segno il 13 ottobre del 2013: armati di pistola e bastone, hanno fatto irruzione nell'abitazione di un noto imprenditore, malmenandolo e sparando alcuni colpi di pistola a scopo intimidatorio.

Così hanno portato via monili in oro e un'autovettura. Dopo circa un mese i carabinieri hanno arrestato quattro persone di origine serbo-bosniaca, accusate a vario titolo di rapina in abitazione, aggravata dall'uso delle armi, e detenzione abusiva e ricettazione di arma comune da sparo.

Dopo lunghe e complesse indagini è stata individuata una quinta persona, arrestata dalla polizia tedesca in esecuzione di un mandato di arresto europeo. I carabinieri, in esecuzione della medesima ordinanza di custodia cautelare, aveva tratto in arresto anche un palermitano, individuato "quale ricettatore di riferimento della banda criminale, oltre a un altro dei "rapinatori, autore di numerosi furti in abitazione consumati a Ribera, Caltanissetta, Racalmuto e Raffadali, tra agosto e novembre 2013".

PER VEDERE LE FOTO DEGLI ARRESTATI, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

gallery