Dopo l'aggressione e l'enorme clamore mediatico suscitato dalla sua vicenda, la 22enne messinese Ylenia Grazia Bonavera ha continuato a difendere il fidanzato Alessio Mantineo. Il giovane è accusato di aver cercato di bruciarla, ma lei ha da subito smentito che fosse stato lui. Il caso, ampiamente riportato dalla stampa nazionale, è anche finito in tv e non sono mancate polemiche. La giovane, attraverso il suo profilo Facebook, aveva pubblicato un post in cui attaccava duramente chi l'aveva criticata, utilizzando termini forti per "zittire" quanti avevano polemizzato, ma dopo circa 24 ore il post è stato rimosso

Dopo una prima scelta di rendere pubblico il proprio pensiero, dunque, Ylenia Grazia Bonavera sembra aver fatto marcia indietro, cercando di mantenere una maggiore privacy sulle sue foto e nascondendo anche alcuni commenti nei quali dichiarava il suo amore per Mantineo. Nel suo profilo Facebook continuano ad esserci gli scatti insieme al fidanzato, che non sono, però, accompagnati da alcuna frase. Quale sarà il prossimo capitolo di questa intricata vicenda?

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO

LEGGI ANCHE 

Giovane bruciata a Messina: ecco cosa è successo prima dell’aggerssione FOTO

«Lei lo ama ancora»: parla un’amica della giovane ustionata a Messina VIDEO

Malore in ospedale per Ylenia Grazia Bonavera. Ieri ha litigato con un infermiere

Ecco cosa è accaduto a Ylenia Grazia Bonavera: la ricostruzione del gip

gallery