In attesa del lancio della 64esima edizione della Guida Michelin Italia, sono stati svelati in anticipo i nomi dei nuovi ristoranti Bib Gourmand d’Italia. E ci sono due ristoranti siciliani. Si tratta di quei locali che propongono una piacevole esperienza gastronomica con un menu completo a meno di 32 euro (35 euro nelle città capoluogo e nelle località turistiche importanti).

Il rapporto qualità-prezzo è un importante elemento per scegliere, ma ancora di più lo è la passione per la tavola che si respira nei locali della selezione Bib Gourmand. Qui si possono gustare ricette tradizionali, proposte fedelmente, ma anche rivisitate. I ristoranti sono situati in grandi città o piccoli centri e hanno una selezione di vini che valorizza la cucina dello chef.

Quest’anno l’omino Michelin in versione gourmet, Bibendum, compie 120 anni. Per l’occasione è stato insignito di un riconoscimento speciale. Lo scorso primo ottobre, a New York, è stato eletto icona del Millennio da Advertising Week.

I ristoranti siciliani della sezione Bib Gourmand

Le novità Michelin Bib Gourmand si trovano in tutta Italia ma, naturalmente, a noi interessano quelli della Sicilia. Sull’isola si segnala la Terrazza Costantino (Sclafani Bagni), creata da un giovane chef che ha rilevato il locale di famiglia e ne ha fatto un elegante ristorante.

Qui ci sono due menu degustazione, di carne e pesce. A Palermo, in centro città, c’è il Buatta Cucina Popolana, che propone polpo, sarde e ottimi dolci in un ambiente in stile liberty, un tempo bottega storica.