Difficile sbagliare, quando si porta in tavola un piatto di lasagne. Per rendere questa preparazione ancora più buona, però, si possono modificare gli ingredienti, ovviamente sulla base dei propri gusti. Se siete a corto di idee, oggi vi proponiamo una gustosa variante: le lasagne al pistacchio di Bronte.

Pasta fresca, un condimento con pesto di pistacchio, speck e formaggio, un aspetto che invita all'assaggio. Per realizzare queste lasagne, vi servirà il pesto di pistacchi di Bronte: se non volete comprarne uno già pronto, potete farlo in casa, con la ricetta che vi abbiamo già suggerito. Vi basta cliccare qui.

Ecco come preparare le lasagne al pistacchio di Bronte

Ingredienti

– lasagne fresche o secche
– 1 litro di besciamella (per farla vi servono 1 litro di latte, pepe nero, una noce di burro, 3 cucchiai di farina e noce moscata)
– pistacchi di Bronte tritati
– 200 grammi di pesto di pistacchi di Bronte
– 100 grammi di speck
– 150 grammi di mozzarella (in alternativa, potete utilizzare un formaggio a pasta filata di vostro gradimento, come la scamorza)
formaggio grattuggiato q.b.

Procedimento

Se utilizzate le lasagne secche, fatele sbollentare in acqua calda prima della cottura in forno. quindi lasciatele a scolare su un canovaccio pulito. Preparate la besciamella, facendo bollire il latte con pepe, burro e noce moscata. Aggiustate di sale, quindi unite a poco a poco la farina, mescolando e continuando la cottura, fino a ottenere una crema liscia. Unite alla besciamella il pesto (avrete così una besciamella al pistacchio).

Adesso, è il momento di assemblare le lasagne al pesto di pistacchi di Bronte. Coprite il fondo della teglia con la besciamella, quindi disponete il primo strato di pasta, ricoperto da uno strato di besciamella al pistacchio, speck tagliato a cubetti, formaggio, grattuggiato e pistacchi tritati. Ripetete per ogni strato che volete realizzare. In ultimo, coprite con besciamella, formaggio e pistacchi tritati.

Le lasagne vanno cotte in forno preriscaldato a 200°, per circa 20 minuti. Ovviamente la durata della cottura dipenderà dal vostro forno.