C’è tanta Sicilia anche nell’undicesima edizione de I Luoghi del Cuore FAI, il più grande censimento spontaneo del patrimonio culturale italiano. Dal 12 maggio al 15 dicembre 2022 si possono votare i propri preferiti: come fare.

I Luoghi del Cuore 2022 in Sicilia

Il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, ha lanciato l’undicesima edizione della manifestazione che, dal 2003, ha raccolto 9,6 milioni di voti in favore di oltre 39.000 luoghi in più di 6.500 comuni.

Luoghi cari, da salvare dall’abbandono, dal degrado o dall’oblio. Quanti più voti avranno, tanto più potranno accedere al finanziamento messo a disposizione dal FAI grazie alla partnership con Intesa Sanpaolo per un progetto di restauro e valorizzazione.

L’elenco dei Luoghi del Cuore in Sicilia, anche quest’anno, è davvero corposo e include tantissime località, più o meno note. Si va dalla strepitosa Scala dei Turchi di Realmonte al suggestivo Teatro di Andromeda, dal Faro di Capo Zafferano alla Fornace Penna.

Alcuni dei Luoghi del Cuore sono anche rappresentati da testimonial d’eccezione. Per la Sicilia ci sono: Sferracavallo (PA) votato da Amadeus e Palazzolo Acreide (SR) votato da Antonello Fassari. Votare è semplicissimo e, procedendo con la la lettura, vi spiegheremo come fare.

Il FAI rende protagonisti i luoghi e chi li abita

Attraverso “I Luoghi del Cuore” il FAI incoraggia e stimola ciascuno a fare la sua parte, e rende protagoniste le persone che i luoghi li abitano, li amano e possono salvarli. In un momento di grande cambiamento per la crescita dell’Italia, imposto dalla transizione ecologica e favorito dal PNRR, il Fondo per l’Ambiente Italiano offre ai cittadini la possibilità concreta di contribuire a questa trasformazione.

Nell’ambito dell’iniziativa, FAI e Intesa Sanpaolo hanno finora sostenuto 139 progetti di restauro e valorizzazione in 19 regioni, e in molti casi è stata sufficiente la raccolta voti per innescare circoli virtuosi di azioni che hanno inaspettatamente e radicalmente cambiato le sorti di un territorio.

«È uno straordinario esercizio di democrazia – dice il Presidente del FAI, Marco Magnifico – che dà potere ai singoli cittadini, chiamandoli alla partecipazione e richiamandoli alla responsabilità che tutti abbiamo».

I Premi per i Luoghi del Cuore più votati

I luoghi più votati verranno premiati a fronte della presentazione di un progetto: 50.000 euro, 40.000 euro e 30.000 euro saranno assegnati rispettivamente al primo, secondo e terzo classificato.

FAI e Intesa Sanpaolo, dopo la pubblicazione dei risultati, lanceranno inoltre il consueto bando per la selezione dei progetti di intervento in base al quale tutti i proprietari (pubblici o non profit) e i portatori di interesse dei luoghi che avranno ottenuto almeno 2.500 voti potranno presentare alla Fondazione una richiesta di sostegno sulla base di specifici progetti d’azione.

Come nelle passate edizioni, anche in questa il FAI lancia una classifica speciale di luoghi, cui spetterà un premio speciale, il Premio Intesa Sanpaolo: “I Borghi e i loro luoghi”.

Con questa iniziativa, che assegna al vincitore un massimo di 20.000 euro a fronte della presentazione di un progetto, la Fondazione vuole dare un contributo alla valorizzazione di quella parte dell’Italia interna trascurata dallo sviluppo del passato.

Rientreranno in questa classifica i piccoli comuni con meno di 5.000 abitanti e i singoli luoghi votati che ne fanno parte, siano essi edifici, piazze, ponti, mura, porte urbiche, chiese, fontane, giardini.

Come votare

Per partecipare al censimento ciascuno può votare tutti i luoghi che desidera oppure farsi parte ancora più attiva creando un comitato e mobilitandosi per raccogliere voti. Ad oggi, in dieci edizioni, sono oltre 1.500 i comitati spontanei di persone che si sono attivate in favore di un luogo.

Alcuni comitati hanno già preso contatto con la Fondazione per prepararsi a raccogliere quanti più voti possibile; tra questi, ad esempio, ci sono gruppi di cittadini pronti ad attivarsi per archeologiche che necessitano di tutela e attenzione, come  gli scavi di Halaesa Arconidea, vicino a Messina.

Votare per i Luoghi del Cuore è semplicissimo. Anzitutto, per conoscere l’elenco completo, basta consultare l’apposita sezione del sito del FAI dedicato alla manifestazione. Una volta individuate le vostre preferenze, potete scegliere una delle due modalità:

  1. Votare attraverso www.iluoghidelcuore.it;
  2. Con moduli cartacei di raccolta voti dedicati a ogni luogo del cuore, scaricabili dal sito dei Luoghi del Cuore.

Foto: Gaetano Di Stefano

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati