PALERMO Molotov contro casolare, c'è un fermato. Fondamentale svolta nelle indagini per il tentato omicidio di Umberto Geraci e Jessica Modica, la coppia di fidanzati rimasta gravemente ferita lunedì scorso per l'esplosione di alcune molotov lanciate contro il casolare del quartiere Ciaculli dentro cui si trovavano. Gli agenti hanno fermato Benedetto Fici, pregiudicato di 77 anni: deve rispondere di tentato omicidio, lesioni aggravate e porto abusivo di armi da guerra.

Umberto Geraci da mesi viveva nel casolare, senza luce né acqua, andando avanti con lavori saltuari. Veniva aiutato dalla famiglia di Jessica Modica. I due erano all'interno del casolare, quando sono stati ragiunti dalle molotov, piene di benzina e pezzi di ferro. La ragazza ha riportato ustioni sul 20% del corpo, mentre il ragazo è in fin di vita e si trova nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Civico di Palermo.