PALERMO – Dopo 50 giorni di agonia in ospedale, a Villa Sofia è morta la 71enne palermitana Giuseppa Giordana, investita da una moto lo scorso 23 luglio in via Archimede, nel cuore di Palermo. La vittima stava attraversando la strada in tarda serata quando un motoveicolo l’ha falciata. Il conducente non si è fermato a prestare soccorso ed è fuggito. I testimoni oculari dell’incidente hanno chiamato i soccorsi. La donna è stata portata in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Villa Sofia di Palermo.

Dopo tre giorni dall'incidente la donna si è aggravata ed è stata trasferita nel reparto di Rianimazione. Gli agenti della sezione infortunistica stradale della polizia municipale di Palerm  sta svolgendo le prime indagini, ma l’investitore non è stato identificato. La procura della Repubblica di Palermo è stata informata del risultato delle prime indagini. Il pm che valuterà se e come sviluppare ulteriori accertamenti con l’ausilio di altre forze di polizia.

Per l'investitore le accuse sono quelle di omicidio stradale, aggravato dalla fuga e dall’omissione di soccorso.