CARINI – In manette un uomo di 34 anni, che ha violentato un ragazzo negli spogliatoi del centro sportivo, dopo aver giocato insieme una partita di calcio.

Per questa terribile vicenda stanno indagando i carabinieri che hanno già bloccato l’uomo accompagnandolo in carcere nel reparto speciale di isolamento, visto quanto è emerso dalla prime dichiarazioni.

Gli inquirenti infatti stanno ipotizzando la pista della pedofilia, perché il ragazzino vittima della violenza sessuale, nonostante l’apparenza, ha solo 12 anni.

Sull’uomo, Vincenzo Helmut Barbera, pesa così la grave accusa di violenza sessuale, nella forma aggravata vista le tenera età del bambino. Proprio per questo l’uomo è stato rinchiuso nel reparto isolati speciali per prevenire (come oramai noto) aggressioni sul suo conto, per conto degli altri inquilini.