La Scala dei Turchi è stata restituita ai siciliani e ai turisti. Sono terminati i lavori di messa in sicurezza del litorale in cui si trova la suggestiva spiaggia di Realmonte. A occuparsi dei lavori, l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico nell’Isola, guidato dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Musumeci era presente questa mattina alla riapertura della Scala dei Turchi, insieme all’assessore all’Ambiente, Totò Cordaro.

Le opere hanno incluso la bonifica del costone roccioso interessato e il distacco delle sue parti instabili, la collocazione di reti paramassi in acciaio, la chiodatura di una rete corticale e un sistema di drenaggio dei filoni idrici presenti.

Foto di Giulio Conte

«Riconsegniamo alla pubblica fruizione – ha detto Nello Musumeci – con un ingresso pedonale sicuro, una delle spiagge più incantevoli della Sicilia e meta di bagnanti provenienti da tutto il mondo. Prosegue senza sosta la nostra attività di tutela e valorizzazione del territorio».

«Oggi – si legge su Facebook – siamo qui, in uno dei luoghi costieri della nostra isola più visitato, per un sopralluogo e per prendere atto con soddisfazione dell’efficienza che l’amministrazione regionale, attraverso la struttura del Commissario di Governo contro il Dissesto Idrogeologico e del Dipartimento Regionale della Protezione Civile, ha dimostrato in questa ennesima occasione. Abbiamo messo in sicurezza il luogo, abbiamo evitato che la frana potesse continuare ad alimentarsi e, naturalmente, terremo sotto controllo questa particolare area della nostra costa agrigentina».

 

Un’ottima notizia per la splendida Scala dei Turchi che tra l’altro è stata incoronata anche quest’anno regina dei social: è la spiaggia più “instagrammata” del 2019.

Foto in evidenza di Giulia Falcone