Un sacerdote 70enne è stato sorpreso in auto con una bimba di 10 anni. La vicenda, come riporta La Nazione, è avvenuta a Calenzano, nel Fiorentino, nella serata di lunedì: un residente avrebbe notato la bambina insieme al religioso in un'auto in sosta nel parcheggio di un supermercato.

Insospettito, si è prima avvicinato, poi ha aperto lo sportello per fare uscire la piccola, quindi ha chiamato a raccolta i vicini. Il sacerdote ha rischiato il linciaggio da parte dei residenti, che sono accorsi.

È intervenuta una pattuglia dei carabinieri, insieme a tre ambulanze, chiamate per assistere la bambina e alcune persone rimaste ferite nella collutazione. Il sacerdote è stato fermato e accompagnato in caserma, ma sull'episodio vige il massimo riservo. 

Secondo quanto riferito da AdnKronos, il prete è stato sottoposto a fermo, con l'accusa di violenza sessuale aggravata. Durante l'interrogatorio avrebbe confessato di essersi appartato più volte con la bimba. Sono in corso indagini e, nel frattempo, l'uomo è stato sottoposto ai domiciliari.