15 anni di reclusione per un ex prete accusato di pedofilia

Sciacca, chiesti 15 anni di reclusione per un ex prete accusato di Pedofilia. Questa la richiesta avanzata dal pubblico ministero, Alessia Sinatra, nei confronti di Davide Mordino, 44 anni, ex prete della Basilica di San Calogero, accusato di aver compiuto atti sessuali con alcuni minori di età compresa fra i 14 e i 18 anni

15 anni di reclusione per un ex prete accusato di Pedofilia

L'ex sacerdote ha lasciato la Basilica di San Calogero pochi giorni prima del Natale 2009, ed è stato arrestato a luglio del 2012, per essere successivamente sottoposto ai domiciliari. L'accusa, per lui, è quella di aver compiuto atti sessuali con quattro minori, e di aver tantato di abusare di altri due, che però sarebbero riusciti a negarsi alle sue avance. 

Tutt le accusa a carico di Mordino

Tra le altre accuse, mosse a carico dell'ex prete, ci sarebbe anche quella di aver indotto alcuni minori a posare nudi per delle foto che lui stesso avrebbe scattato. In poche parole, all'epoca dei fatti, Mordino avrebbe avvicinato le sue vittime con la scusa di fargli fare un test sulla sensibilità corporea, e a partire da questo sarebbero scattati gli abusi.