La passione è costata loro molto cara: 10 mila euro di multa a testa, per essere precisi, per atti osceni in luogo pubblico. I protagonisti dell'episodio sono due giovani, un torinese e una novarese, sorpresi dalla polizia stradale mentre facevano sesso in un'area di sosta sulla A26, a Sillavengo. I due si sono fermati in pieno giorno, lasciandosi trasportare nonostante fossero sopraggiunti altri automobilisti, alcuni anche con bimbi piccoli a bordo della tuo.

Noncuranti delle temperature invernali e delle auto, la coppia ha consumato un rapporto sessuale, ma sono stati interrotti dalla polizia stradale. Secondo quanto riporta NovaraToday, quell'area di sosta non sarebbe nuova a questo tipo di avventure, tanto da essere segnalata su un noto sito di scambisti.