Sesso in piazza davanti ai passanti. Un palermitano di 33 anni è stato beccato e denunciato per atti osceni in luogo pubblico: alcuni passanti hanno avvistato le forze dell'ordine, dopo aver visto l'uomo e una donna di 45 anni, parzialmente svestiti che, dopo essersi abbandonati a inequivocabili effusioni, hanno iniziato a fare sesso.

Il tutto nella centralissima piazza Nettuno: la coppia si era appartata – per modo di dire – nell'agono fra palazzo d'Accursio e Salaborsa, appoggiandosi al sacrario ai Caduti.

Vista l'ora, le 20.45, c'era molta gente intorno. Gli agenti di polizia si sono avvicinati mentre i due stavano ancora amoreggiando, noncuranti del contesto, li hanno fatti rivestire ed è scattata la denuncia. Il 33enne palermitano, completamente ubriaco, è stato anche segnalato per l'evidente stato di ebbrezza.