Una 59enne scozzese ha fatto sesso con un 14enne in un appartamento a Ibiza. Senza che i due se ne accorgessero, alla scena avrebbe assistito anche la nonna della presunta vittima. La signora sarebbe un'amica di famiglia. Tutti insieme sarebbero andati in vacanza sull'isola. Già in diverse occasioni la nonna si era insospettita.

La donna afferma di aver visto in atteggiamenti intimi la 59enne e il nipote 'parzialmente nudo e chiaramente eccitato', e di averli subito separati. Quindi ha detto alla 59enne di andare a letto, ma in seguito li ha sentiti sussurrare dal balcone. A quel punto, guardando dalla finestra della sua stanza, si è accorta che la coppia stava facendo sesso. L'anziana ha detto che la signora stava "facendo richieste" e il ragazzo stava seguendo "come un robot". "È stata una situazione orribile. Non ci potevo credere", ha detto ancora.

Dopo averlo detto alla figlia, alla 59enne è stato detto di lasciare l'appartamento. Quando la famiglia è tornata a casa, ha poi contattato la polizia. Da parte sua il 14enne ha ammesso di essere "piuttosto ubriaco" quando è successo tutto, e ha detto che "lei stava venendo da me. Mi toccava le spalle e le gambe". "Ero sbalordito, ma è successo. Quando mi sono svegliato la mattina me ne sono pentito. Non sarebbe successo se fossi stato sobrio", ha concluso.