Spaghetti alle vongole ricetta del primo piatto della tradizione. Si tratta di una delle preparazioni più celebri della cucina, tra le più amate per quanto riguarda i piatti di pesce e molluschi. Ingredienti, procedimento e trucchetti per un risultato perfetto, come fare spurgare le vongole, qual è il migliore formato di pasta: tutto quello che c’è da sapere.

Spaghetti alle vongole come si fanno

Oggi parliamo di una ricetta che arriva direttamente dalla migliore tradizione, perfetta nella sua semplicità e in grado di portare in tavola tutto il sapore più autentico del mare. L’ingrediente principale sono le vongole, che incontrano il gusto del prezzemolo e si sposano alla perfezione con gli spaghetti.

Gli spaghetti alle vongole sono l’ideale per una cena tra amici, per il pranzo della domenica, ma anche per una ricorrenza: una di quelle pietanze in grado di rendere ogni occasione speciale (c’è chi li predilige per il cenone della Vigilia di Natale o anche a Capodanno).

Apparentemente possono sembrare complicati, perché non tutti sanno come fare spurgare le vongole, ma in realtà è tutto meno complesso di quanto non possa sembrare. Ne esistono molte versioni, anche con ingredienti in più – e il risultato è sempre eccezionale!

Ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • Spaghetti grossi, 320 g;
  • Vongole, 1 kg;
  • Aglio, 1 spicchio;
  • Prezzemolo fresco, 1 mazzetto;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Pepe nero macinato fresco;
  • Sale fino;
  • Sale grosso (per le vongole).

Procedimento

  1. Per cucinare gli spaghetti alle vongole, dobbiamo anzitutto fare spurgare le vongole.
  2. Assicuratevi che non ci siano né gusci rotti, né vuoti: vanno scartati.
  3. Battete le vongole contro il lavandino o un tagliere: questo passaggio serve a verificare che non vi sia sabbia all’interno: quelle bivalve restano chiuse, quelle piene di sabbia si aprono.
  4. Mettete le vongole in una ciotola e sciacquatele, quindi unite il sale grosso, quanto basta.
  5. Lasciate in ammollo le vongole, per circa 2-3 ore.
  6. Una volta trascorso questo tempo, avranno spurgato qualche eventuale residuo di sabbia.
  7. Sciacquatele e scolatele.
  8. Fate scaldare in un tegame un po’ di olio, quindi aggiungete uno spicchio d’aglio e fate imbiondire.
  9. Tuffate le vongole nel tegame caldo e chiudete con il coperchio.
  10. Lasciate cuocere a fiamma alta per qualche minuto.
  11. Il calore del tegame farà sì che le vongole si aprano, quindi abbiate cura di agitare di tanto in tanto, in meno che si dischiudano del tutto.
  12. Tritate nel frattempo il prezzemolo finemente.
  13. Nel momento in cui tutte le vongole sono aperte, spegnete subito il fuoco.
  14. Cuocete gli spaghetti in acqua leggermente salata, per metà del tempo di cottura che indica la confezione.
  15. Filtrate intanto le vongole, mettendo una ciotola sotto e ricordandovi di rimuovere l’aglio.
  16. Raccogliete l’acqua di cottura delle vongole e trasferitela nel tegame in cui avete già cotto le vongole.
  17. Quando gli spaghetti saranno pronti, scolateli, tenendo da parte l’acqua di cottura. Metteteli nel tegame, insieme al condimento.
  18. Unite un mestolo di acqua di cottura, regolate di pepe e fate terminare la cottura della pasta, unendo altra acqua se necessario.
  19. Quando saranno pronti, aggiungete le vongole e il prezzemolo.
  20. Saltate un po’ e servite gli spaghetti alle vongole ben caldi.

Trucchetti

Per cucinare dei perfetti spaghetti alle vongole, non mettete troppo sale nell’acqua di cottura della pasta, perché le vongole hanno già molto sapore. Scegliete vongole veraci freschissime e, se vi piace, sfumate con del vino bianco. Potete anche sgusciare una parte delle vongole e terminare il piatto con bottarga o scorza di limone. Per un tocco piccante, unite peperoncino fresco tritato al soffritto d’aglio.

Foto di cyclonebill – CC BY-SA 2.0.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati