Una ragazza di 20 anni è stata aggredita e violentata nella periferia di Reggio Emilia, domenica sera. La giovane ha raccontato di essere stata assalita alle spalle, intorno alle 21, da uno sconosciuto. L'uomo l'avrebbe spinta dietro un cespuglio e avrebbe abusato di lei, per poi fare perdere le sue tracce.

Sul posto sono giunti gli uomini delle Volanti, della Squadra Mobile e della Scientifica, che hanno lavorato per tutta la notte. A diffondere la notizia è stato Il Resto del Carlino.

La giovane, ferita e sotto shock, è stata soccorsa dal 118 e trasportata in ospedale: sono in corso indagini per fare chiarezza e risalire all'identità dell'aggressore, che sarebbe straniero. In ospedale è scattato il protocollo sanitario, applicato in caso di violenze sessuali.