Gli episodi, purtroppo, si stanno moltiplicando: dopo la tragica storia di Firenze, ancora lontana dall'essere chiarita, e il tentato stupro ai danni di una 16enne nel Bolognese (leggi qui), una turista americana ha vissuto un incobo a Roma. Dapprima il tentativo di approccio sessuale, seccamente rispedito al mittente dalla donna, poi è stata trascinata in un luogo appartato. È accaduto all'interno del parco di Colle Oppio. Per fortuna un ragazzo italiano ha assistito alla scena e ha aiutato la vittima a liberarsi, chiamando poi le forze dell'ordine.

Gli equipaggi della polizia sono subito intervenuti sul posto, individuando in pochi minuti il responsabile anche in virtù delle indicazioni della vittima. Si tratta di un uomo proveniente dalla Costa d'Avorio, in possesso di regolare permesso di soggiorno. L'aguzzino è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e trasferito al carcere di Regina Coeli. La ragazza, per fortuna, non ha riportato ferite e per lei non sono state necessarie cure mediche.