Seguendo le tracce dei suoi avi siciliani, l’americana Tracy ha coronato il suo sogno. È arrivata dalla Florida a Bisacquino, in provincia di Palermo, e ha avuto il riconoscimento di cittadina italiana grazie allo “Iure Sanguinis“. La storia.

Tracy realizza il sogno di vivere a Bisacquino

È italiana, siciliana, bisacquinese. Nelle sue vene scorre sangue siciliano e, adesso, ha visto riconoscere ufficialmente il suo stato di cittadina italiana. Tracy è arrivata dalla Florida ed è la nipote di un bisacquinese di nome Francesco Zito che, circa un secolo fa, ha lasciato la Sicilia per cercare fortuna in America. Come tanti, ha inseguito un sogno, ma non ha mai dimenticato la sua terra natìa.

A figli e nipoti ha decantato le lodi della Trinacria, facendo innamorare di Bisacquino la nipote Tracy, diventata cittadina italiana attraverso lo “Iure Sanguinis“, che permette di acquisire la cittadinanza se uno dei propri genitori (o entrambi) ne sono in possesso, o se un ascendente è in possesso della cittadinanza italiana. Un principio che vale anche in caso di riconoscimento o adozione.

Fino a oggi Tracy ha vissuto in Florida, ma ha sempre sognato di diventare a tutti gli effetti una cittadina di Bisacquino. “Così, grazie ai nostri uffici comunali, ha conquistato la cittadinanza e, nel frattempo, ha anche comprato casa nel nostro paese” racconta il sindaco Tommaso Di Giorgio.

“Adesso tornerà per un po’ in America per poi trasferirsi definitivamente a Bisacquino con il suo compagno che si chiama David! Tracy si è fatta subito amare da tutto il paese per il suo splendido sorriso ed effettivamente è la persona più allegra che conosco! Ho il piacere, quindi, di condividere con voi le foto della cerimonia di consegna della cittadinanza che abbiamo fatto questa mattina in aula consiliare”, ha aggiunto il primo cittadino, condividendo foto e video che ritraggono Tracy sorridente e felice.

Foto via Facebook /tommaso.digiorgio.902.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati