Una ragazzina di 17 anni ha rischiato seriamente di essere stuprata in una notta spiaggia della provincia di Taranto, in Puglia. Un marocchino di 31 anni le si era avvicinato ed era pronto a usare violenza sessuale su di lei. Le cose si stavano veramente mettendo male.

All'improvviso, per fortuna e in maniera provvidenziale, è intervenuto il fidanzato della ragazzina. Il giovane ha afferrato una bottiglia di vetro e ha colpito alla testa l'aguzzino, che ha dovuto ricorrere alle cure dei medici in ospedale. L'uomo, che aveva precedenti per violenza sessuale, è stato arrestato.