Rapito, drogato e stuprato da quattro donne che volevano rubargli lo sperma. È incredibile la storia di cui è diventato suo malgrado protagonista un giovane insegnante di Lupane, Zimbabwe. L'uomo sarebbe stato ritrovato dalla polizia tra alcuni cespugli, nudo e con evidenti ferite ai genitali.

Secondo quanto riporta la stampa locale, ripresa poi da alcuni importanti giornali internazionali come il "Daily Mail", l'insegnante sarebbe salito su quello che sembrava un comune bus di linea che però, durante il tragitto, ha fatto una deviazione insolita. È stato a quel punto che le quattro donne lo hanno immobilizzato abusando di lui.

Non è la prima volta che in Zimbabwe si verifica un episodio del genere: nel 2013 tre donne violentarono un uomo con modalità del tutto simili, sempre per "rubare" il suo sperma. L'obiettivo? Probabilmente compiere rituali magici con il liquido seminale.