"Un giorno mia figlia mi telefonò piangendo. Mi disse di andarla a prendere perché aveva avuto dei problemi a casa sua. Io mi recai presso la sua abitazione e la prelevai insieme con Loris e con i suoi bagagli. Mi disse che il marito l’aveva picchiata accusandola di avere una relazione con il fidanzato di sua sorella. Veronica davanti al marito aveva negato, ma a me confidò che in effetti aveva avuto un rapporto sessuale con quest'uomo".

È uno stralcio del racconto che Carmela Anguzza, mamma di Veronica Panarello, fece davanti ai magistrati. Interrogatorio riportato da "Giallo". Sul settimanale si legge: "Mia figlia conobbe l’attuale marito nel 2004. In un'occasione, rientrando intorno a mezzanotte, mi disse che aveva intenzione di andarsene a Milano insieme con Davide e il padre di lui. Io, ovviamente, le negai il permesso e lei se ne andò a casa".

E ancora: "Era tutto vero oppure Veronica già in passato inventava relazioni inesistenti? Anche questa volta suo marito Davide non ha commentato la circostanza".