Il Festival Restart torna in versione “festiva”, con tanti eventi che allietano ancora di più il periodo natalizio. Visite nei palazzi sontuosi, arte, serate “stregate” e tanto altro.

Xmas Restart, gli eventi delle festività natalizie

Con un calendario pensato ad hoc per le festività natalizie, Xmas Restart accompagna a Palermo il periodo più magico dell’anno. Prima di scoprire in dettaglio ogni evento, vi ricordiamo che potete controllare le disponibilità e acquistare i biglietti con un semplice click.

  • Si inizia il 24 dicembre, a mezzanotte, con la XII edizione di Next presso l’oratorio di S.Lorenzo, dove verrà presentata, in collaborazione con la Fondazione Sicilia, la Natività cancellata di Emilio Isgrò. L’iniziativa, nata per ricordare il furto del capolavoro di Caravaggio, invita ogni anno l’arte contemporanea a misurarsi non solo con la tela del Merisi ma anche con la sua assenza. L’opera di Isgrò rimarrà in mostra, esposta in oratorio, dal 26 dicembre sino al 9 gennaio.
  • Dal 27 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022 si presenta all’oratorio di san Mercurio la collettiva della seconda edizione di Sacrosanctum. In esposizione le opere di Diego Moreno, Antonio Riello, Memed Erdener, Sylvie Fleury, Andrea Di Marco, Paolo Canevari, Loredana Sperini, Francesco Simeti, Luigi Presicce, Valentina Glorioso, Urs Lüthi, Manfredi Beninati, Juan Fielitz, Filippo Berta, Colectivo Democracia e Adalberto Abbate. Artisti internazionali che hanno realizzato appositamente sedici opere di grande formato che si interfacciano con il contesto e con la sua identità di luogo sacro aprendo un interscambio vivo e mai retorico.
  • Saranno Palazzo Gangi, il 29 dicembre ed il 5 gennaio, e Palazzo Alliata di Pietratagliata, il 27 dicembre raccontato personalmente dalla Principessa Signoretta Alliata, le dimore storiche che si potranno visitare in esclusiva, un’occasione eccezionale per poter ammirare due sontuosi palazzi privati, meravigliose testimonianze di fasti passati tra atmosfere gattopardesche e spettacolari lampadari di Murano.
  • Il 28 dicembre ed il 4 gennaio, in collaborazione con CoopCulture, torna allo SteriLa notte delle Streghe“, la prima ed originale teatralizzazione sulle terribili storie dei prigionieri delle Carceri dell’Inquisizione, giunta alla sua 135 rappresentazione con le ragazze degli Amici dei Musei Siciliani che racconteranno attraverso i graffiti e le documentazioni processuali le atrocità subite in quel terribile periodo storico.
  • L’8 gennaio, in collaborazione con l’assessorato alle culture del Comune e con la Direzione dell’Archivio comunale, sarà Gaetano Basile, all’Archivio comunale, ad intrattenere alla sua maniera i visitatori su “Feste, festini e festinelli nei secoli a Palermo“, una carrellata di storie che racconteranno, tra religione e folklore, le tradizioni ludiche dei palermitani. Foto: LeonardoLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati